martedì 12 novembre 2013

L'ARTE DI APPENDERE

Mi piace l'idea di sfruttare il soffitto e lasciare libero il pavimento. Come se sul pavimento si potesse creare di volta in volta un ambiente nuovo, fatto di gioco e creatività e dal soffitto arrivassero suggerimenti.
Secondo Tracy Hogg, la mia guru, non andrebbero messi troppi stimoli nella zona notte di un neonato, e infatti più che sul lettino appenderei qualcosa sul fasciatoio e magari nella vasca e ovviamente nella zona gioco.
Ecco alcune immagini da Pinterest che mi hanno dato ispirazione.



Piuttosto che sul tavolo appenderei gli animali nella vasca, come avevo fatto nella nostra casa di Roma. Distrarre un bimbo che fa il bagnetto ha senso, distrarre un bimbo che mangia potrebbe rendere il pasto… infinito.



Com'è noto amo i rami e spero che lo zio Paia o il nonno Max si adoperino con il compensato, ma sono bellissimi anche questi origami!




Queste palline colorate appese in massa sono spaziali, sono le stesse che ho usato per fare la lampada di qualche post fa (qui).



Per appendere i peluches non si dovrebbe essere fissati come me con la polvere… però l'idea è carina!!



Altri esempi di cose che si possono appendere ai rami: cose fatte con la carta o con il das o pupazzetti fatti all'uncinetto.










2 commenti:

  1. Carinissime. Oh! Io le faccio! Anche se Sofi ha quattro anni. Piacciono a me... figuriamoci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh puoi farle fare proprio a lei le nuvolette… prima di cartoncino e poi con il das! Vengo a farle con voi!

      Elimina

♡ Thank you so much for your comment! ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

ULTIMI PUBBLICATI