martedì 30 marzo 2010

Incontenibilità




Il primo motivo per cui ho aperto questo blog è l'incontenibilità.
Non posso contenere la mia voglia di comunicare, e il compiacimento, e mi piace l'idea che il gusto personale vada condiviso e debba girare.E infine la potenzialità che qualcuno legga è favolosa. Per chi scrive e non è avido, è egocentrico nella norma, è narciso nella norma, è morboso nella norma, basta la potenzialità.
Quando preparavo gli esami all’università, quando li preparavo bene e sapevo quasi tutto, impazzivo dall’impazienza, volevo che arrivasse il giorno dell’appello, che arrivasse il mio turno, che il professore mi facesse tante domande, e poi uscivo come da un'esplosione. Questo era il presupposto per studiare, se non c'era esame non c'era potenza dell'atto.


1 commento:

  1. L'Avulso Furio1 aprile 2010 11:54

    La tazza del cesso/bidè, la carta igienica...sembrano quasi fatte apposta per la mia terapia d'urto...magari l'altra è pure la cesta dei panni sporchi...
    E perchè mai dovrei cazziarti per aver dato alla luce questo favoloso contenitore di cagate, giusto per rimanere in tema con le foto sopra citate.. :-)
    Non mancherò di aggiornare la pagina del tuo blog con i miei post pungenti e taglienti.
    D'altra parte per qualcuno un blog è un contenitore di ciò che si ha dentro, per altri un modo per far evadere ciò che si ha dentro dal proprio contenitore.
    In soldoni: Mò son cazzi tua!!!!

    RispondiElimina

♡ Thank you so much for your comment! ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

ULTIMI PUBBLICATI