venerdì 11 novembre 2011

PULPITATIONS


Come nome avrei preferito "Le Palpitazioni" perché allude a quel gruppo, "Le Vibrazioni", che non ha combinato niente ma che ci ricordiamo tutti. Io mi ricordo una puntata del Festivalbar in cui il cantante, che non sembrava così sfigato come la musica che faceva, diceva "buone vibrazioni a tutti". Trash per trash fu una trovata originale. Poi è bello quando dal nome ci si aspetta una merdata e invece poi si ascolta buona musica. In questo caso, il nome avrebbe richiamato un gruppo sfigato e con lui tutta gente che lo ascolta: sarebbe stata una buona operazione pedagogica richiamare gente abituata male a sentire cose belle e magari qualche pecorella che aveva smarrito il gusto lo avrebbe ritrovato.
Invece pare che si chiameranno "Pulpitations", un sottile gioco di parole per dire che si tratta di un gruppo di cover delle colonne sonore dei film di Tarantino. Sappiamo che a Roma un gruppo così esiste già e infatti la piazza qui pare già presa, ma questo gruppo spigne, come si dice qui, perché mentre suona bene si diverte molto e perché ha due voci femminili. 
Poi perché sono tutti miei amici, alcuni molto molto amici.
E anche perché finalmente hanno messo da parte il vecchio repertorio che cominciava a infastidirmi sul serio.
Ieri sera in un angolo sperduto del Lazio hanno suonato per la prima volta dopo il restauro tarantiniano ed ecco qualche foto.












7 commenti:

  1. come si dice? in culo alla balena?
    l'idea mi piace. muoio dalla voglia di ascoltare il sax.
    lei è fantastica, sexy, come dire? glamour.
    le foto poi. sei bravissima. issima issima issima.

    RispondiElimina
  2. Lei è Domizia... sempre lei. Il cd che ti sto per mandare è una bomba, invece!

    RispondiElimina
  3. dove posso sentire i nuovi pezzi?????????

    RispondiElimina
  4. Pa, in realtà questo è un gruppo di cover e quindi ancora non hanno registrato nulla. Ma stanno per tornare gi AreWeAlone?...

    RispondiElimina
  5. "Pulp, molto pulp, pure troppo"! (Bebo Storti d'annata)

    RispondiElimina
  6. Zio, lo userò per una locandina. Come in classe ho usato la tua definizione di parole composte, tra l'altro :-)

    RispondiElimina
  7. Naturalmente per me è un onore (e per te non è neppure un onere, visto che hai la mia autorizzazione, copyright, licenza e anche permesso SIAE per tutto ciò che scrivo!)

    RispondiElimina

♡ Thank you so much for your comment! ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

ULTIMI PUBBLICATI