sabato 29 marzo 2014

Printic


Erano anni che non vincevo qualcosa! Annissimi! L'ultima volta ero alle elementari e vinsi un peluche rispondendo a un quiz alla radio, fu talmente figo che ancora ricordo le emozioni provate.
Quindi questa è la seconda volta che vinco qualcosa (se escludiamo le vincite metaforiche della vita, e sarebbe un elenco davvero esteso) e per la precisione ho vinto un giveaway.
In realtà un paio di settimane fa ho commentato il post di Ilaria non solo per partecipare al giveaway ma anche perché in palio c'erano delle stampe offerte da un'applicazione per smartphone che io già utilizzo da un po' e volevo lasciare scritta la mia esperienza. Tra l'altro credevo che Ilaria avrebbe preferito premiare qualcuno che non conosceva ancora questa App molto carina, facile da usare e comoda. Grazie Ilaria!

L'applicazione di cui parlo si chiama Printic e permette di stampare fotografie in formato-polaroid caricandole direttamente dal telefonino. 
In questi tre mesi ho fatto centinaia di foto a Teo, tutte con l'iPhone sia perché si è rotta la messa a fuoco automatica della mia Nikon (e con un nano in movimento è indispensabile) sia perché non mi interessa la qualità delle immagini ma cogliere un sorriso o un'espressione e godermeli allo stesso tempo. Con una fotocamera professionale non sarebbe possibile!
D'altra parte ho pensato di stampare di volta in volta le foto più belle e dopo una ricerca su Google ho scaricato tre app che mi sembravano carine, ho ordinato alcune fotografie per ognuna e una volta ricevute ho scelto Printic per i prezzi, il formato, la qualità della stampa e della carta, l'assenza di spese di spedizione, e la velocità nell'inviarle e per la cortesia dell'assistenza clienti. 
Forse a Printic manca solo una cosa se posso essere "picciosa"… la possibilità di stampare foto opache, che io preferisco a quelle lucide!

Usarla è super facile e io ho memorizzato gli indirizzi dei miei parenti di Brescia così in pochi giorni posso fargli arrivare una bustina arancione con alcune foto di Teo e farglielo sentire più vicino. Soprattutto alla mia nonna che non è molto pratica con il tablet!

Alcune di queste foto mi piacciono particolarmente così ho deciso di appenderle. 
Per alcune ho usato delle cornici comprate ai mercatini che ho ritinteggiato con la vernice bianca, per altre ho preso dei telai di stoffa per pittori a cui ho incollato un quadratino di legno per attaccare la fotografia e tenerla in rilievo. Quest'ultima idea non è mia, l'ho mutuata da un blog supercarino che mi ha segnalato la mia amica di parto Claudia! Qui trovate il post originale.








4 commenti:

  1. Ey!!!ci sono anche io!che emoZione!e che fortuna che tu sia stata la mia adp (amica di parto!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei la migliore ADP che mi potesse capitare!!!!!

      Elimina
  2. E anche tu la migliore per me!!!

    RispondiElimina
  3. Anche a me s'è rotta la messa a fuoco automatica e non ho l'IPhone...ma non ho neanche un bambino ancora...

    RispondiElimina

♡ Thank you so much for your comment! ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

ULTIMI PUBBLICATI