giovedì 19 giugno 2014

L'ESPERTONA#2 - I Pampers su Amazon.co.uk

Un nuovo capitolo della rubrica dell'Espertona, quella che una volta sgravato diventa la guru dei nani.  


Per scegliere quali pannolini usare mi sono consultata con le mie amiche già figliate e più o meno tutte mi hanno detto la stessa cosa. I Pampers e soprattutto i Pampers Progressi sono i pannolini migliori, all'inizio per la cacca liquida e poi per consentire agilità nei movimenti del nano. Ci sono anche altri pannolini che hanno caratteristiche simili e costano meno ma su quelli tutte concordano e acquistarli a prezzo pieno è una follia, per questo l'ideale sarebbe aspettare una promozione e riempire il carrello e poi lo sgabuzzino o fare uno strato di pacchi di Pampers sotto il letto o sopra l'armadio (quanto odio gli armadi che non arrivano al soffitto ma questa è un'altra storia). Per altro bisogna pure stare attenti nei primi mesi perché da un momento all'altro il nano decide di crescere e passare alla misura successiva quando ancora noi abbiamo scorte di quella più piccola anche nel frigorifero.

Mi sembrava assurdo soccombere a un prezzo così irragionevole e allo stesso tempo accontentarmi di un prodotto buono ma non eccellente così ho pensato di cercare online e in particolare su Amazon. Sul sito italiano i prezzi sono identici a quelli dei negozi ma sul sito inglese vendono i pacchi scorta a un prezzo super competitivo. Anche aggiungendo tasse e spese di spedizione (nel nostro caso ammortizzate anche dal fatto che una volta al mese facciamo un ordine di cd e quindi le pagheremmo comunque) il prezzo dei Pampers inglesi è 2/3 rispetto a quello degli stessi pannolini italiani. 
Si trattava solo di capire quali sono i Progressi dato che i nomi inglesi sono un po' diversi, così ho fatto qualche ragionamento, ho letto qualche recensione, li ho ordinati e confrontati e ci ho preso. 


In Inghilterra dunque usano i Pampers con nomi diversi ma con caratteristiche identiche ai nostri. 
Noi abbiamo i Progressi che hanno tutte le taglie, loro hanno i New Baby nelle taglie 0 (Micro), 1, 2, 3, poi si passa agli Active Fit che partono dalla 3 in poi (c'è anche la 3+) e sono leggermente differenti dai primi ma tutti alla pari dei Progressi. 

Mi piace tantissimo la confezione dei New Baby taglia 3!! Poi ci sono i Baby Dry che sono uguali per entrambi. La maggior parte delle recensioni consiglia di usare gli Active Fit di giorno e i Baby Dry di notte e a me sembra una buona idea per risparmiare ulteriormente perdé questi ultimi costano ancora meno. 
Per quanto riguarda il prezzo, ragionando ovviamente per pannolino visto che le confezioni variano, su Amazon.co.uk i Pampers New Baby Tg. 3, 74 pannolini, costano 10 sterline ovvero 0,13 sterline al pezzo  e quindi 0.16 euro contro i circa 0,37 euro dei Pampers italiani.
C'è il VAT che è la nostra IVA ma non incide mai moltissimo sul prezzo perciò il prezzo definitivo non è mai di molto superiore a quello di base.

Il fatto è che nonostante la spedizione, le tasse (VAT) e il cambio della sterlina i Pampers costano sempre molto meno, 25 (al massimo) cent contro  37 cent.

La soluzione migliore per risparmiare è ordinarne due o tre confezioni (da circa 80 pannolini o di più) dato che le spese variano di poco, oppure fare come noi, aggiungerlo a un altro acquisto abituale. O ancora meglio dividersi le spese con qualche amico che ha un bimbo in età da pannolino.

E siccome io sono malata di razionalizzazione, come ho già detto più volte, e anche di scorte, compro su Amazon anche le salviette Pampers Sensitive in pacchi da 12 che costano circa 1 euro e mezzo e sono fantastiche.

4 commenti:

  1. sono tornata! espertona mia ci azzecchi sempre! io lo sai che non compro on line per tutta una serie di motivi che prima o poi risolverò, ma cerco sempre le offerte al supermercato e alla fine spendo poco come te. di solito compro pampers in offerta, ma il mio consiglio va anche ai pannolini del LIDL (fantastici!) o a quelli che vendono negli appositi discount di pannolini...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione infatti sei stata citata ;)

      Elimina
  2. sono tornata! espertona mia ci azzecchi sempre! io lo sai che non compro on line per tutta una serie di motivi che prima o poi risolverò, ma cerco sempre le offerte al supermercato e alla fine spendo poco come te. di solito compro pampers in offerta, ma il mio consiglio va anche ai pannolini del LIDL (fantastici!) o a quelli che vendono negli appositi discount di pannolini...

    RispondiElimina
  3. sono tornata! espertona mia ci azzecchi sempre! io lo sai che non compro on line per tutta una serie di motivi che prima o poi risolverò, ma cerco sempre le offerte al supermercato e alla fine spendo poco come te. di solito compro pampers in offerta, ma il mio consiglio va anche ai pannolini del LIDL (fantastici!) o a quelli che vendono negli appositi discount di pannolini...

    RispondiElimina

♡ Thank you so much for your comment! ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

ULTIMI PUBBLICATI